Centro mediatico

00 / INFORMAZIONI IMPORTANTI COVID-19

OBČINA IZOLA
COMUNE DI ISOLA
Sončno nabrežje 8
Riva del sole 8
SI-6310 Slovenija

ID za DDV: SI16510801

T +386 5 66 00 100
E posta.oizola@izola.si

UFFICIO PROTOCOLLO, orario d'ufficio
Lunedì 8:00 - 12:00
Martedi 8:00 - 12:00
Mercoledì 8:00 - 12:00 e 14:00 - 17:00
Giovedi 8:00 - 12:00
Venerdì 8:00 - 12:00

INFORMAZIONI IMPORTANTI COVID-19

Informazioni per i cittadini durante l’epidemia di coronavirus

Nel comune di Isola realizziamo accuratamente le misure contro la diffusione del coronavirus. Ribadiamo che per fermare la diffusione dell’epidemia siamo responsabili tutti, invitiamo quindi le cittadine e i cittadini a essere responsabili e osservare le raccomandazioni dei servizi competenti.

Numeri di telefono di emergenza

Casa di Sanità Isola Numero di emergenza in caso di sospetto ad infezione da coronavirus Da lunedì a venerdì tra le ore 7 e le ore 20

05 66 35 010

Protezione civile di Isola Assistenza di anziani vulnerabili in auto-isolamento Da lunedì a venerdì tra le ore 8 e le ore 15

051 609 392

Centro di chiamata nazionale per le informazioni relative al coronavirus Informazioni affidabili relative al nuovo coronavirus Ogni giorno tra le ore 8 e le ore 20

080 14 04

RIMANETE A CASA!
Una delle misure più importanti è l’isolamento – evitare i contatti con altre persone. Evitiamo tutte le forme di socializzazione e raduni – in locali chiusi e all’aperto! Si consiglia la ricreazione in natura all’aria aperta se vi sentite bene e non presentate sintomi di malattia, ma solamente da soli o con i famigliari. Fuori casa non siate in contatto con altre persone. Se incontrate passanti, osservate la distanza da 1,5 a 2 metri.

SONO VIETATI tutti i raduni pubblici su superfici pubbliche e presso stabili pubblici.

AGITE!
In caso di sintomi quali febbre, tosse o starnuti, chiamate il numero di telefono della Casa di Sanità di Isola 05 66 35 010. Utilizzate detto numero di telefono solamente se ritenete di aver bisogno di una visita medica. Se possibile, isolatevi immediatamente al riconoscere i sintomi (anche dai familiari) e seguite le istruzioni del personale medico.

RICHIESTA AI BAMBINI E AI GIOVANI
Si richiede agli alunni e agli studenti di limitare tutti i contatti sociali e di preferire i contatti a distanza. Nella situazione in cui ci troviamo è di estrema importanza l’esclusione dei bambini e dei giovani per alcune settimane non solamente dagli asili, dalle scuole e dalle facoltà, ma anche da tutte le forme di socializzazione e attività sportive e altre in gruppi.

RICHIESTA ALLE FAMIGLIE
Le famiglie rimangano a casa o all’aria aperta, ma senza contatti con altre persone. Le attività sportive possono svolgersi all’aria aperta con il bambino, ma in forma individuale. L’utilizzo di parchi gioco, campi sportivi e altre superfici pubbliche (parchi sportivi, fitness all’aperto, skate parc e simile) è VIETATO.

Casa di Sanità Isola
È VIETATO entrare nell’edificio della Casa di Sanità Isola! Le visite mediche di pazienti con infezioni delle vie respiratorie e febbre si svolgeranno esclusivamente nei locali della medicina del lavoro, del traffico e dello sport!
La visita va obbligatoriamente prenotata al corona-telefono: 05 66 35 010 (da lunedì a venerdì tra le ore 7 e le ore 20).

Gli ambulatori veterinari sono aperti solamente per gli interventi veterinari d’urgenza, prima della visita chiamare ai numeri di emergenza.

Le farmacie sono regolarmente aperte.
Presso il Centro per l’assistenza sociale della Primorska meridionale, unità di Isola sono reperibili durante l’orario di lavoro da lunedì a venerdì al numero di telefono 05 66 22 694 o all’indirizzo di posta elettronica gpcsd.izola@gov.si. Gli utenti possono lasciare le richieste anche nella buca delle lettere presso lo stabile.

CHIUSO APERTO, ATTIVITÀ ADATTATA ALLA SITUAZIONE
tutti gli stabili pubblici

alloggi turistici

servizi ristorativi

centri benessere

servizi sportivi e di ricreazione

servizi culturali

parrucchieri

centri estetici

servizi di pedicure

servizi di giochi d’azzardo

fiorerie

 

 

negozi di alimentari

negozi di dispositivi medici

negozi di giardinaggio e agricoltura

distributori di benzina

poste

edicole e chioschi

ASSISTENZA A DOMICILIO
Numero di emergenza 051 609 392, da lunedì a venerdì dalle ore 8 alle ore 15.
Il numero di telefono è dedicato alle cittadine e ai cittadini di Isola per garantire l’assistenza urgente (cibo, medicine) se non può essere garantita da parenti, vicini o conoscenti. I cittadini comunicano chiamando a detto numero o inviando un SMS i dati delle persone vulnerabili che necessitano di assistenza per garantire i beni di prima necessità.

ACQUISTI
Devono recarsi in negozio per acquistare i beni strettamente necessari solamente le persone sane senza bambini. Le persone anziane non vadano a fare la spesa. Rispettare la distanza sociale (da 1,5 a 2 m) e limitare il numero di persone all’entrata in negozio, rispettare le regole di attesa di fronte ai negozi.

PARCHEGGIO GRATUITO A ISOLA
Per garantire una migliore mobilità durante il fermo del trasporto pubblico, sarà possibile fino a nuovo avviso parcheggiare gratuitamente al parcheggio ARGO, al parcheggio presso il cantiere navale, in Via Pinko Tomažič e ai i parcheggi comunali presso la Casa di Sanità. Il regime di parcheggio rimane inalterato presso i parcheggi: in Campo alle Porte, Piazza Grande e presso l’ufficio postale.

CURA DEI BAMBINI A DOMICILIO – MODIFICA
Il Sindaco del Comune di Isola ha accolto la delibera sulla garanzia della cura dei bambini a domicilio per i genitori che svolgono lavori urgenti durante lo stato di emergenza.

I genitori che lavorano nel settore delle infrastrutture critiche e che hanno bisogno della cura dei bambini a domicilio compilano il modulo – la dichiarazione sul bisogno della cura dei bambini a domicilio. I genitori allegano alla dichiarazione il certificato del datore di lavoro sul diritto della cura dei bambini a domicilio. Il tutto va inviato per posta elettronica all’indirizzo: posta.oizola@izola.si.

Provvederanno alla cura dei bambini a domicilio le educatrici e le assistenti educatrici dell’Asilo Mavrica e dell’Asilo L’Aquilone.

Per eventuali domande rivolgersi alla coordinatrice Kristina Zelić, capo dell’Ufficio attività sociali (numero di telefono 041 831 003 ovv. indirizzo elettronico: kristina.zelic@izola.si).

COME COMPORTARSI DURANTE L’EPIDEMIA?

Igiene della tosse e degli starnuti
Seguite le regole dell’igiene della tosse e degli starnuti, senza eccezione. Non toccate occhi, naso e bocca.

Tenete la distanza da (1,5) metro e mezzo a (2) due metri
La distanza consigliata tra le persone, in vigore per tutte le superfici pubbliche, è da 1,5 a 2 metri. Non state in gruppi e non toccate gli altri. Questa norma vale anche per le file al negozio e presso altre casse.

Non socializzate, non frequentatevi!
Non socializzare e frequentarsi in gruppi. Non fate visite a domicilio. Non organizzate feste o altre forme di incontri.
4. Spesa individuale
Andare a fare la spesa individualmente e non in coppia. Si consiglia di andare a fare la spesa solamente per i beni necessari.

Medicine
Se siete malato cronico, provvedete alla quantità mensile delle medicine prescritte. Si nivita i cittadini a richiedere le ricette mediche tramite il proprio medico di base. La nuova ordinanza del ministero stabilisce che la farmacia può fornire medicinali nella quantità che soddisfa le cure del malato per il periodo di un mese. La limitazione è in vigore anche per le medicine senza ricetta, e cioè nella quantità di un pacchetto per persona.

Lavoro a domicilio
Se possibile, lavorate da casa.

No ai viaggi
Non viaggiare all’estero. Cancellare sia i viaggi di lavoro che privati.

Disinfezione degli oggetti personali
Disinfettare gli oggetti personali di uso quotidiano. Si tratta di telefoni, tastiere, chiavi e altri oggetti che tocchiamo spesso.

Aiuto tra vicini e solidarietà
Mettersi d’accordo con il vicino o un amico di provvedere durante i giorni di quarantena per i beni di prima necessità che verranno eventualmente a mancare.

Siate responsabili!
Non approfittate l’improvviso tempo libero per faccende a rischio – non bruciate i resti di giardino, non andate in montagna, evitate attività rischiose (mountain bike e simile) – non gravate sui soccorritori e sui vigili del fuoco con interventi non necessari!

Inoltre, non è periodo di raccolta e deposito di rifiuti ingombranti. Dal 17 marzo 2020 è chiuso ai cittadini il centro di raccolta, l’impiegato di turno permetterà l’accesso solamente ai veicoli di servizio.


Za pravilno oddajo PRIJAVE NAPAKE vas prosimo, da izpolnite spodnja polja
Per la corretta presentazione della DESCRIZIONE DELL'ERRORE si prega di compilare tutti i campi sottostanti


×
NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!